Sportutility vince la gestione delle palestre

0

Lo “Sportutility” vince la gestione degli impianti La società si prenderà cura di campi e palestre per dieci anni La Spezia, 14 aprile 2014 – PER DIECI anni la Attiva Sportutility gestirà il Palasport “Mariotti”, il 2 Giugno, la Palestra di viale Alpi, il Palasprint e campo “Pieroni”. Un unico gestore, dal Comune della Spezia ne sono convinti, renderà più coordinata la distribuzione delle ore alle società sportive e si impegnerà al meglio nelle opere di manutenzione che necessitano gli impianti. La Sportutility, formata da Maris, Uisp, Aics e Csi, ha superato la concorrenza della Stm Servizi Integrati Ingegneria (unica altra partecipante alla gara d’appalto), presentando una proposta gestionale che cercherà di favorire il consolidamento e lo sviluppo delle realtà sportive operanti all’interno dei cinque impianti sportivi. “Innanzitutto – afferma l’assessore allo Sport, Patrizia Saccone – vorrei ringraziare l’amministrazione per avermi consentito di inserire una cifra considerevole in questo settore: circa 6 milioni e mezzo di euro in dieci anni. Un investimento di questo tipo, ci consentirà di tenere tariffe sportive ‘popolari’”. Cosa ha convinto l’amministrazione all’assegnazione della gestione? “Accrescere la possibilità di accesso alle strutture da parte di tutti i cittadini, anche disabili e sviluppare la capacità di ospitare grandi eventi sportivi, sono solo alcuni spunti tratti dalla loro offerta. Inoltre la Sportutility si è impegnata nella realizzazione di un campo sintetico a 7, con tracciatura di due campi a 5. Metterà poi a disposizione degli utilizzatori dell’area verde della Maggiolina, uno spogliatoio al Palasprint, men

Share.

Leave A Reply