Tempo LIbero – 29/05/2014 Cinque Terre Parco Nazionale: a metà giugno il primo Forum per la CETS

0

A metà giugno il primo Forum per la CETS

29/05/2014

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre prosegue le attività finalizzate all’elaborazione della Carta del turismo Sostenibile (CETS), quale strumento che permette una migliore gestione turistica nelle aree protette, in sinergia con altri due percorsi altrettanto importanti, la certificazione ISO 14001 in vista della registrazione Emas secondo il Regolamento 761/2001/ce e ss.m. e i. e l’aggiornamento del Marchio di Qualità ambientale.

Oltre al Parco Nazionale delle Cinque Terre, sono impegnati, per il periodo 2013-2014, nella realizzazione della Carta del Turismo Sostenibile, anche le Dolomiti Bellunesi e le Foreste Casentinesi che saranno tra loro in comunicazione per scambio di idee e risultati.
Specificatamente, la CETS, conferita da
EUROPARC Federation, con il supporto delle sezioni nazionali della federazione (Federparchi-Europarc Italia), prevede la collaborazione delle imprese turistiche presenti sul territorio, del Sistema turistico locale, dei tour operator, delle rappresentanze di categoria, dell’associazionismo locale, delle istituzioni e degli enti.

Il Forum, cui parteciperà anche uno o più rappresentanti di Federparchi, illustrerà le modalità con cui la Carta del turismo sostenibile, così come la Certificazione ambientale e l’applicazione del Marchio di qualità, possono costituire strumenti preziosi per tutelare e migliorare il patrimonio naturale e culturale dell’area e, contemporaneamente, proteggere il patrimonio naturale da uno sviluppo pericoloso di un turismo di massa.
Il percorso prevede la raccolta, la registrazione, l’elaborazione e la diffusione di dati importanti relativi alla pressione turistica che insiste sul territorio del Parco per individuare le azioni da intraprendere al fine di monitorare e meglio gestire i flussi dei visitatori, di ridurre gli impatti negativi sull’ambiente e accrescere i benefici economici delle comunità locali.

Per determinare la migliore strategia da adottare è fondamentale la collaborazione di tutti i partnereconomici e sociali i quali sono tenuti a formulare in modo sinergico le proprie idee e proposte finalizzate allo sviluppo di un turismo sostenibile e a una sua efficace applicazione. In tal senso verrà organizzato a Manarola, in data 19 giugno, il primo Forum cui saranno invitati, nel pieno rispetto dei principi di governance, soggetti pubblici e privati. L’incontro, importante occasione per presentare e condividere il percorso, gli obiettivi e gli strumenti individuati e da individuare, servirà per ricevere adesioni e sensibilizzare Enti ed istituzioni al fine di favorire accordi ed eventuali finanziamenti.

 

Share.

Leave A Reply