Pallanuoto – World League: il setterosa battuto dagli USA 10-8 medaglia di argento

0

Eppure la finalissima era iniziata nel migliore dei modi per le ragazze di Conti. Subita la rete iniziale di Fattal, l’Italia prende il controllo della partita e riesce a mettere in grande difficoltà le statunitensi, su ambo i lati del campo. Le reti di Emmolo e Garibotti mandano le azzurre in vantaggio al primo intervallo e quelle di Radicchi e Bianconi (rigore) portano il punteggio addirittura sul 4-1, dopo poco più di tre minuti del secondo periodo, mentre Gorlero para ogni conclusione avversaria e la difesa a zona blocca le forti rivali.

Nel giro di pochi minuti, però, cambia tutto. Le americane iniziano a pressare in difesa, venendo punite poche volte dagli arbitri, e trovano grande precisione in attacco. La doppietta di Dries ed il gol di Steffens pareggiano già il risultato all’intervallo lungo, arriva il pesantissimo 4-0 del terzo periodo, con l’Italia in grandissima difficoltà ed incapace di trovare il varco vincente. Motta e Bianconi provano a tenere vive le speranze italiane nel quarto conclusivo, ma è tardi e Steffens chiude i conti con la rete allo scadere dell’azione, quando mancano 40 secondi alla fine. Peccato, ma bravissime lo stesso.

Share.

Leave A Reply