Sci – Una serata da leggenda al Panathlon: Celina Seghi-Campionessa di sci

0

Il Panathlon Club La Spezia, Presidente Manlio Giaquinto, ha organizzato al NH Hotel  la conviviale mensile  con un ospite di eccezione, Celina Seghi,  che ha  emozionato tutti i soci rappresentando un  periodo dello sci fatto di successi e sacrifici. La Seghi è  l’unica donna al mondo che ha vinto il K di Diamanti cioè la famosa Spilla che veniva assegnata  alla vincitrice di 4 prove del famoso Kandahar Internazionale.

La serata, dedicata anche a  Zeno Colo’,  si è svolta in una  atmosfera piena  ricordi. Erano  presenti il Governatore della Toscana Rinaldo Giovannini, che ha accompagnato Celina Seghi, la Presidente del Club Montecatini-Pistoia Silvana Innocenti, il Presidente del Comitato Ligure FISI Michele Torini ed il Presidente Provinciale FISI Stefano Vannucc. Relatore il panathleta Giancarlo Barberis , che è stato Consigliere Nazionale FISI dal 1980 al 1988, durante il periodo di Tomba,  sotto la Presidenza  di Arrigo Gattai.

Una magica atmosfera si è creata intorno a Celina Seghi, la quale  ha 94 anni e  fino a 4 anni fa ha fatto da apripista al Trofeo Pinocchio che si svolge a livello internazionale  all’Abetone, a cui partecipano le categorie Baby e Cuccioli dello Sci.

Barberis ha ricordato i suoi incontri con Zeno Colo, che era anche venuto  ad inaugurare la Stazione Sciistica di Prato Spilla. Elencando le medaglie vinte dalla Seghi,  Barberis ha  accennato a   diversi anedotti che sono stati poi  ampliati con la  descrizione dalla campionessa,  che ha dimostrato una lucidità di particolari ed una  sagacia espressiva che ha  affascinato gli ascoltatori.

Il socio Spinato ha poi fatto proiettare  un video degli anni 50 dove Zeno Colo’, la Seghi, Vittorio Chierroni ed altri si allenavano sulle immacolate distese di neve dell’Abetone.

Sia Colo’ che la Seghi sono nati nel 1920 e come è successo per altri atleti,  hanno dovuto  interrompere la loro attività a causa della  2^ Guerra Mondiale,  perdendo quindi i migliori anni per un atleta,  pur esprimendosi lo stesso poi ad alto livello. alla ripresa dell’attività…

 

Share.

Leave A Reply