Panathlon International – “Lo sport come fonte di autostima e socializzazione. Nel rispetto del fair play” “Lo sport come fonte di autostima e socializzazione. Nel rispetto del fair play”

0

“Lo sport come fonte di autostima e socializzazione. Nel rispetto del fair play”

Da premiata a testimonial del Premio Fair Play Menarini. Francesca Porcellato, atleta e fondista italiana, soprannominata la “rossa volante” perché gareggia in sedia a rotelle e per la sua chioma rossa, è felicissima di essere diventata ambasciatrice del Premio. “Sono orgogliosa di portare nel mondo i valori del fair play. Credo nello sport onesto, pulito e leale e sposo in pieno i principi che ne stanno alla base. Ad Arezzo sono stata i primi anni 2000, quando ho ricevuto il premio. Una città bellissima, Castiglion Fiorentino invece è una novità per me e non vedo l’ora di venire”. Medaglie d’oro in campionati mondiali ed europei, tante vittorie e soddisfazioni costellano la carriera sportiva di Francesca Porcellato, che gareggia sia nello sci di fondo che in atletica leggera. “Lo sport è una grande passione e, per chi come me ha problemi e difficoltà motorie, uno stimolo in più. Inoltre aiuta anche a uscire dall’isolamento e ad accrescere l’autostima di ognuno di noi”.
da Panathlon International

Share.

Leave A Reply