Ciclismo – 2014 Sarzana: I° Memoriali Cuffini e Petrini,

0
SARZANA – Una festa più che una gara è stato il I° Memoriali Cuffini e Petrini, a cui hanno partecipato oltre 50 mini ciclisti delle tre società giovanili spezzine, VC Bottagna, US Fiumaretta e Tarros Giovani che hanno fattivamente collaborato alla buona riuscita della manifestazione organizzata dal Pedale Spezzino con il patrocinio del Comune di Sarzana che, nelle persone del Sindaco Alessio Cavarra e dell’Assessore allo Sport Yuri Michelucci, ha fortemente voluto riportare il ciclismo giovanile a Sarzana.

Sulla pista del Miro Luperi i giovani ciclisti divisi in sei categorie maschili e femminili dai 7 ai 12 anni si sono dati battaglia nelle prove di velocità; per alcuni di loro è stata “la prima volta” in una disciplina diversa dalla strada, per altri un allenamento in vista di un raduno interregionale che la Federazione Ciclistica organizzerà nei prossimi giorni nella pista di Fiorenzuola con l’obiettivo di rilanciare l’attività su pista che negli anni scorsi ha dato tanto al medagliere italiano.

Il Trofeo Comune di Sarzana, consegnato dall’Assessore Michelucci al Direttore Sportivo Rolandelli è stato appannaggio della Tarros Giovani società con maggiore punteggio. Il Memorial Giuseppe Petrini, consegnato dal Presidente Provinciale FCI Maurizio Taddei è andato alla Tarros Giovani per il maggior numero di partecipanti maschi, mentre il Memorial Adriano Cuffini, consegnato dalla figlia Sonia è andato all’US Fiumaretta per il maggior numero di partecipanti femmine.

Presenti alla manifestazione anche  Alessio Baudone Vice Presidente Regionale FCI e Simone Mannelli Dirigente Nazionale che afferma “ è un dovere ricordare la figura di Giuseppe Petrini  dirigente federale ed Adriano Cuffini storico giornalista locale di ciclismo, allo stesso tempo è un piacere vedere la gioia e la soddisfazione negli occhi dei bambini premiati, ringraziamo il Comune di Sarzana e le società spezzine per la bellissima serata trascorsa in un clima di festa, con l’obiettivo di ripeterla e migliorarla in futuro”.

Cronaca4

Share.

Leave A Reply