Vela – 2014 Elezioni Circolo Velico La Spezia

0
da ACQUADIMARE.NET
 
29 luglio 2014 – CIRCOLO VELICO LA SPEZIA – ELETTO IL NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO

L’assemblea del Circolo Velico La Spezia, ha scelto i componenti del nuovo Consiglio Direttivo chiamato a gestire il sodalizio nei prossimi quattro anni. Martedì 29 luglio u.s., nell’ambito della prima riunione sono state assegnate le cariche.

Presidente è stato eletto Pier Maria Giusteschi Conti, Vice Presidente Gianfranco Bianchi; nonostante ruoli e competenze diversi sono due big della vela.

Riccardo Paita è stato nominato segretario, Alberto Funaro tesoriere, Cristiano Giannetti responsabile della scuola vela e dell’attività agonistica, Roberto Taras responsabile di piazzale e delle imbarcazioni a mare ed a terra, Massimo Benelli responsabile della struttura ed Erminio Bessone responsabile delle attrezzature. Completano il nuovo Consiglio Direttivo Roberto Oleggini, Alessandro Biavasco e Dani Colapietro De Maria.

A Pier Maria Giusteschi Conti, socio del Circolo dal 1956 già Presidente del sodalizio negli anni 1981-84, apprezzato Giudice di Regata, Commodoro dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca, nella quale ricopre anche il ruolo di stazzatore internazionale, rivolgiamo qualche domanda:

Quali sono le linee guida che caratterizzeranno la gestione del Circolo Velico La Spezia nel futuro?

L’ulteriore potenziamento della scuola di vela, che sta già dando progressivi e brillanti risultati, e la predisposizione delle direttrici lungo le quali dovrà prima svolgersi la riorganizzazione dell’area e degli impianti del Circolo in previsione e in funzione delle loro modifiche dettate dal riassetto che si intende fare della zona in cui il Circolo stesso si trova e poi prendere avvio l’unione con il contiguo sodalizio dei Canottieri “Velocior”.

E’ da un po’ di tempo che si sente parlare dello Yacht Club La Spezia. Di cosa si tratta?

Si tratta della graduale e già avviata conversione in un vero e proprio circolo nautico del consorzio per gli ormeggi anni or sono creato dal Circolo Velico e dai Canottieri “Velocior”. Conversione che sarà accelerata dalla ristrutturazione, ormai imminente, degli spazi e dei pontili a disposizione dei due sodalizi.

Qual è la sfida più importante sulla quale il Circolo Velico La Spezia ovvero lo Yacht Club si dovrà confrontare?

Creare una piena e vera coesione associativa tra i due corpi che dovranno fondersi nel nuovo ed unitario circolo nautico, ovvero nello Yacht Club La Spezia.

Come giudica il movimento velico del Golfo?

In generale mi pare che, come del resto altrove, al forte incremento numerico delle barche a vela nel golfo non sia in proporzione aumentata la partecipazione agonistica, ovvero alle regate, e in particolare che sia molto profondo il solco che sta lasciando la dura fase economica di questi ultimi tempi.

Share.

Leave A Reply