Nuoto: Gare acque libere. Trittico Natatorio Santerenzino più di 400 nuotatori

0

LERICI – Due splendide giornate di sole e mare calmo hanno accolto gli oltre 400 nuotatori che hanno invaso San Terenzo nel week-end per il Memorial David Passalacqua, a conclusio-ne del Trittico natatorio santerenzino.
La Regione Liguria è l’Ente promotore della Manifestazione, che è stata organizzata dalle società CSI Venere Azzurra, UISP Nuoto Valdimagra e Pescasport con il patrocinio del Comune di Lerici.

 

Le gare sono state precedute da una gita in battello, molto apprezzata dai nuotatori, che ha permesso loro di visitare l’isola del Tino nella ricorrenza di S.Venerio.
Il Trofeo Car-Gia, gara sulla distanza di 3000 metri valida per il Campionato Italiano FIN nuoto di fondo, è stato vinto da Matteo Paoloni del Mozzate Sport in 35’04 che si è aggiu-dicato la prestigiosa opera realizzata dall’artista Marisa Marino. Per il secondo posto, vitto-ria allo sprint di Marco Re dei Nuotatori Genovesi davanti ad Alessandro Rivellini del Far-nese di Piacenza. Tra le donne vittoria di Eleonora Ferrando dei Nuotatori Genovesi in 40’16, davanti a Daniela De Ponti del Nuoto Club Milano e alla bresciana Elisa Battistoni del Sogeis.

 

Il Trofeo Italpesto Sarzana, sulla distanza del miglio marino valido per il Campionato Italia-no FIN nuoto di mezzofondo, è stato vinto nuovamente dal comasco Matteo Paoloni segui-to da Silvio Ivaldi dei Nuotatori Rivarolesi. Per il gentil sesso, vittoria della bresciana Elisa Feroldi dell’Acquarè seguita dalla milanese De Ponti e da Giulia Nazzarri della Marina Mili-tare.

Tra gli atleti locali, vittorie di categoria per Riccardo Barbanti, Federico Di Carlo e Bruno Richieri del Lerici Nuoto Master.

La Coppa Oreste Lupi, gara amatoriale sugli 800 m, è stata vinta dai fiorentini Marco Pucci in campo maschile e Valentina Dalla Rosa fra le donne. Alla gara hanno partecipato anche Marco e Matteo Passalacqua, fratelli dell’indimenticato David, insieme a numerosi sante-renzini che hanno voluto ricordarlo nuotando nelle acque dove lui era solito allenarsi.
Il Campionato italiano UNVS sulla distanza dei 1500 metri è stato vinto da Alessandro Piovesan della Rari Nantes Treviso nella categoria maschile e da Beatrice Inghilleri fra le donne. Nel Trofeo under 16 UNVS vittoeria per Federico Caso della Libertas Audax.
Il campionato italiano Bancari, che ha chiuso la ricca giornata, è stato vinto da Roberto Barchi fra gli uomini e Barbara Beltrami fra le donne.

 

In evidenza anche il 78enne Giuseppe Bilotta del Centro Nuoto Bastia Umbra, premiato con la Coppa Gino Oriani come nuotatore “meno giovane”.
Ottima la direzione delle gare da parte del Giudice Arbitro Veronica Malatesta ed il crono-metraggio a cura della sezione spezzina guidata da Fernando Del Fiore.
Come sempre, fondamentale l’assistenza del Centro Nautico della Polizia di Stato, presen-te con modo d’acqua e pilotina, che ha permesso il regolare svolgimento delle gare allon-tanando barche e motoscafi dal percorso dei nuotatori.
Nelle premiazioni delle squadre, il Lerici Nuoto Master si è aggiudicato la Coppa Banti, la Masternuoto Fidenza ha vinto il Trofeo Decathlon, l’Acquadream Franciacorta ha vinto il Trofeo La Fabbrica, il Lerici Sport ha vinto il Memorial Passalacqua, il Nuoto Grosseto si è aggiudicato il Trofeo Carispezia, la Canottieri Baldesio di Cremona ha vinto Coppa Marinai d’Italia sezione di Lerici, la Rarimaster Pesaro si è aggiudicata la Coppa La Rotonda
Alle termine delle gare, il consueto ristoro con degustazione di piatti tipici locali a cura del-le signore del Comitato del Trittico.

 

Hanno effettuato le premiazioni il sindaco del Comune di Lerici Marco Caluri, l’Assessore allo sport Marco Greco, il senatore Egidio Banti, Ezia Di Capua della Sala Car-Già, Mauro Bellotto dell’Italpesto Sarzana, Marco Buonriposi della Rotonda e Felice Saccomani dei Marinai d’italia.
Per festeggiare i venti anni di gare in mare a S.Terenzo, i nuotatori hanno ricevuto in omaggio anche una felpa con un logo dedicato, coniato dall’artista locale Giacomo Bertel-la.

Il prossimo appuntamento natatorio è in programma il 6 gennaio 2015 con il Cimento Ca-todico, tuffo nelle fresche acque invernali santerenzine.

Da: Cronaca 4 La Spezia

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.