Hockey : Hockey Sarzana Serie B; Vita dura per il Prato

0

La seconda squadra del Carispezia Hockey Sarzana perde  contro l’ Ecoambiente Estra Prato al PalaRogai di Prato; la squadra diretta da Carlos Sturla, sotto di tre reti alla fine del primo tempo, è riuscita a rendere la vita dura alla formazione di Patrizio Lorenzini nella seconda parte di gara. Grandi protagonisti i due Under 17 Piccini Nik e Zeriali Massimo entrambi a segno. (nella foto Massimo Zeriali autore di una rete di pregevole fattura, alla prima segnatura nella serie cadetta).

ECOAMBIENTE ESTRA PRATO – CARISPEZIA HOCKEY SARZANA 5 – 2 (3-0)

ECOAMBIENTE ESTRA PRATO: Zampoli, Matassa, Canneti, Innocenti (1), Pacini (3), Ravai, Barzocchi, Branchetti, Baldesi (1). Allenatore Patrizio Lorenzini

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: Perroni Alessio, Piccini (1), Cirami, Louzi, Terracciano, De Rinaldis, Vatteroni, Zeriali (1).  Allenatore Carlos Sturla.

Arbitro: Sig. Sandro Giannini

La squadra cadetta del Carispezia Hockey Sarzana perde Prato uscendo di fatto dalla lotta di vertice del girone tosco-ligure del campionato di Serie B, giocando comunque un’ottima gara con una squadra veramente “baby”, negli otto effettivi a referto: tre under 17 e tre under 20.  La prima parte di gara  per la squadra di Carlos Sturla non era certo terminata sotto i  migliori auspici con i rossoneri sotto per 3 a 0 e  con la paura che i padroni di casa potessero dilagare. Però  la squadra sarzanese,  presa per mano dal capitano di giornata Matteo De Rinaldis che sostituiva il “capitano” Alessio Cuppari fermo ai box per un infortunio alla schiena , si è messa  nella condizione di fare sudare le proverbiali sette camicie ai padroni di casa, oltrettutto contro una formazione ben attrezzata come quella laniera. La squadra del presidente Giardi infatti schiera una buona formazione che è un misto tra giocatori esperti e dal passato hockeystico illustre, su tutti Pacini e Matassa e giovani molto interessanti su cui spiccano gli  under 17Zampoli e Baldesi. Per venire  alla cronaca i rossoneri  hanno un ottimo impatto con la gara ma non trovano la via della rete, la partita è un susseguirsi d’azioni da una parte e dall’altra con i due portieri sugli scudi. Tra il 13’53” e il 16’,08” black-out totale per la formazione rossonera e lanieri che addirittura si portano tre a zero. Al 14’,46” Innocenti trova la rete del vantaggio e poi è  Pacini con due reti, al 14’,46” e al 16’,08”, a portare la squadra di Lorenzini sul risultato di 3 a 0.  Sarzana che reagisce con Zampoli che tiene inviolata la sua porta sino al suono della sirena che manda le squadre al riposo con il Prato in vantaggio per 3 a 0  nei confronti del Carispezia. Nel secondo tempo ancora i ragazzini terribili di Sturla mettono in difficoltà i padroni di casa e dopo un batti e ribatti in area Piccini al 37’,40” trova la rete per i rossoneri. Sarzana che spinge sull’acceleratore ma con due ripartenze letali al 42’,08” con Canneti e al 44’,05” con Baldesi i toscani si portano sul 5 a 2. A chiudere la gara la stupenda rete di Massimo Zeriali (classe 2000) che gira dietro porta e con un alza e schiaccia di rara bellezza mette la sfera alle spalle di Zampoli. Risultato finale con i lanieri che battono i sarzanesi con il punteggio di 5 a 2 ma la società di Piazza Terzi non guarda affatto alla sconfitta ma l’ottima prova dei loro giovani atleti.

Da : Cronaca 4 La Spezia

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.