Calcio – La vittoria del 1944 – Le parole della canzone di Corti – Domenica alle 16.30 tutti al Picco

0

Si gira il video di “Addio domeniche tranquille”, ecco cosa serve per partecipare – Notizie Spezia calcio – Vai su CittadellaSpezia.it

.itSi gira il video di "Addio domeniche tranquille", ecco cosa serve per partecipare

Riprese aperte a tutti i tifosi dai 12 anni in su, ma dovranno firmare una liberatoria. “Portate bandiere, sciarpe e magliette per rendere il video e il pomeriggio più speciale!”.

ADDIO DOMENICHE TRANQUILLE

Tempi di guerra, tempi di fame
le lacrime del nonno non sono di dolore
ma di emozione per la storia che ci vuole raccontare
‘43-‘44 il calcio non era priorità
ma la passione scalda i cuori e ammorbidisce atrocità
non é cosa da poco
a causa della guerra
i giocatori dello Spezia fanno i Vigili del Fuoco
Comincia il campionato addio domeniche tranquille
mentre il nonno parla forte
la nonna dice shhh e bagna le sue piante
Vigili del Fuoco non certo per finta
partita la domenica, marcati dal dolore
e più di millesettecento gli interventi da effettuare
Trasferte con le bombe intanto a casa molti morti
di certo un altro peso gridare “siamo forti”
Non é cosa da poco
Qualcuna l’hanno persa
ma il pubblico a quei tempi non s’ incazzava per un gioco
Comincia il campionato addio domeniche tranquille
il nonno grida, grida forte
la nonna dice shhh e sforna le sue torte
Tempi di guerra, tempi di fame
si dormiva coi vestiti, più veloci per scappare
e si portavano cibarie per poterle barattare
Il campionato procedeva, con il Toro mai battuto
ma a La Spezia per il calcio nessuno era impaurito
non é cosa da poco
alle finali nazionali
da completi sfavoriti ecco i Vigili del Fuoco
Comincia il campionato addio domeniche tranquille
il nonno mima imprese tutto storto
la nonna rassegnata riascolta il suo racconto
Finali a Milano, lontano da casa
vicini all’impresa il poco spazio per sognare
é stato più forte del bisogno di tornare
Col Venezia fu un pareggio, con il Toro gran vittoria
questo è il gruppo che ha rischiato per entrare nella storia
Non è cosa da poco
‘43- ‘44 i campioni dell’ Italia sono i Vigili del Fuoco
Finito il campionato, ma niente ancora era tranquillo
il nonno beve per la gola secca
la nonna ci sorride e pulisce la sua bocca

Share.

Leave A Reply