Attività Sportiva – La Storia degli spezzini nei vari sport dal 1855 al 2008

0

(1855-1915): dalle origini alla Belle Epoque. Nasce il movimento sportivo, nascono le prime società.
Gli Olimpionici: Oreste Arpe, Enrico Porro (Milano. ma res. Spezia, Pro Italia), Emilio Lunghi (Genova, ma res. Spezia, atletica)
Campioni Italiani: Oreste Arpe (latta) Augusto Maggiani (calcio) Canottieri Velocior. De Pasquale, Rizzato, Gemignani, Vecchi, Mantero, Angelo Noceti.
I Grandi dirigenti: Herman Hurni, Corio (Spezia) Teodoro Puppo (Levanto), Severini, Da Pozzo, Paganini, Enico (velocior). Maestro Cacchione, Maestro Lucarelli (scherma) Cipollini (Rari Nantes), Andrea Alfonso Mori
I Grandi Atleti, le grandi Società: Canottieri Velocior, Virtus, Spezia, Sarzanese, Ginnastica Levanto, Pro Italia, Rari Nantes, Lega Navale, Lerici Sport nuoto e pallanuoto.
(Dorando Petri, Enrico Toti)
Gare e competizioni del periodo:
Giochi olimpici: Atene 1896, Parigi 1900, ST Louis 1904, Londra 1908, Stoccolma 1912. Campionati italiani vane discipline. Campionato di calcio
Gli avvenimenti del periodo:
1855: si costituisce alla spezia la società di tiro a segno
1878: la ginnastica diventa materia d’insegnamento nella
Scuola.
10 agosto: prima regata non ufficiale. gare remiere in rada per il varo della corazzata Dandolo, il canottaggio muove i suoi primi passi.
1879: nasce a Sarzana la Scuola di scherma
1880: nasce il Regio Yacht Club Italiano, scelta La Spezia per le manifestazioni della fondazione
1883: 27 agosto fondazione Canottieri Velocior.
1885: Iniziano le prime gare dei gozzi da 18 a 20 palmi tra le borgate: il palio in embrione.
Prima gara ciclistica a La Spezia
1888: a La Spezia apre la scuola di scherma. Realizzata alla Spezia pista di ciclismo
1890: 18 aprile nasce la Pro Italia. traversata in bici dell’ Apennino, Emilio Toracca, Melchisedech Pelizza.
1891: torneo di scherma all’Unione Fraterna organizzato dalla Regia Marina.
1902: Pro Italia, scherma, vittoria torneo internazionale di Torino. Vittoria nella sciabola Malchiodi Pro Italia. Prima partita di calcio in Piazza d’armi 14 luglio.

 Corsa ciclistica: Enrico Toti secondo.

1905: corsa La Spezia-Sarzana e Ritorno, vince Dorando Petri. Velocior titolo italiano quattro con (canottaggio).
1906: nasce lo Spezia Calcio

20 settembre nasce la Sarzanese

 Nasce la Pugilistica Sarzanese
1908: Olimpiadi di Londra, Enrico Porro (Pro Italia) oro. Staffetta della Rari Nantes campione italiano nella 3×200 ( e Pasquale, Mantero, Vecchi)
1909: Staffetta delia Rari Nantes campione italiano nella 3x2oo (De pasquale, Rizzato, Gemignani)
1910: Oreste Arpe campione d’italia Pro Italia
1912: Oreste Arpe campione italiano ed olimpionico a Stoccolma. Primo spezzino ciclista professionista Ezio Cortesia. Si trova alla Spezia, allievo semaforista al Varignano Emilio Lunghi, prima medaglia nell’atletica dell’ltalia (argento a Londra negli 800 mt). Si allena in Piazza d’Armi.
1913: Fondazione Pegazzano FBC. Al Triathon prima riunione di pugilato alla Spezia. Fusione tra Spezia Fbc e Associazione Calcio Spezzina. 21 Giugno nasce  la Virtus.
(1915-1944) Tra i due conflitti mondiali. Spezzini alle Olimpiadi. La Spezia una delle capitali italiane delIa sport. La ginnastica. La lotta. La grande boxe, iI ciclismo, arrivano volley,pallacanestro, tennis. Lo sport diventa propaganda. Il calcio, lo scudetto dei Vigili del Fuoco. Gli sportivi caduti.
Gli Olimpionici: Ezio Roselli (ginnastica), Gino Rossetti, Luigi Scarabello, Libero Marchini, Giulio Cappelli (calcio), Cesare Colombo (tennis), Amedeo Grillo (boxe), Pietro Pastorino (Atletica),’ Giuseppe Fago (vela).
I Campioni Italiani: Oreste Arpe (Iotta) , Enrico Martera, Angelo Majoli, Renato Galantini(vela); Grisoni, Secchi, Oldoini, Paoletti(boxe), Vigili del Fuoco. Federico Munerati Guventus, 4 scudetti 25-26, 30-31,31-32,32-33.), Gino Rossetti (torino, 1928) calcio. Paolo Mora (motonautica).
I grandi dirigenti: Orlando Lorenzelli, Emilio Toracca; Guani; Corio, Egidio Molinari, I fratelli Moscatelli (volley),
I Grandi Atleti, Le grandi Societil: Cortesia, Stretti, Albani(ciclismo); Bonansea (basket)
Circolo Velico; Violetta Pini (ciclismo, Giro d’italia)
I caduti: Alberto Picco, Gennaro Santillo, Miro Luperi, Gino Landini, Astorre Tanca, Angelo Noceti.

Gare e competizioni del periodo:
Giochi olimpici: Anversa 1920, Parigi 1924, Amsterdam 1928, Los Angeles 1932, Campionati italiani varie discipline. Campionato di calcio. Giro d’italia, Criterium degli assi, il Palio del Golfo.Mille Miglia.
Gli avvenimenti del periodo:
1916: 16 giugno muore Alberto Picco
1917: 10 Sport Club Virtus organizza la gara ciclistica Milano-La Spezia
1918: Campione italiano Oreste Arpe
1919: Campione italiano Oreste Arpe
1919: II primo campo da tennis nel territorio a Levanto? 1920: Olimpiadi Anversa Ezio Roselli medaglia d’oro. Cesare Colombo olimpionico. Assoluti di nuoto alia Spezia.
1921: Motovelodromo Virtus (attuale montagna) gara ciclistica con Girardengo, Cortesia. Su iniziativa dell’ammiraglio Cunz si costruisce 10 stadio Vittorio Emanuele III (attuale Montagna)
1924: Olimpiadi di Parigi Pietro Pastorino (sarzana, aletica). Amedeo Grillo (boxe) Cesare Colombo (tennis).
1926 Giro d’italia decimo Cortesia. Fondata la Lericina, che diventera !-erici Sport.
1928: Olimpiadi ad Amsterdam, con Ezio Roselli (pro Italia).Gino Rossetti bronzo nel calcio. Inaugurate il picco.
1929: Il giro fa tappa a La Spezia. primo incontro di tennis a villa Igea. Angelo Majoli campione d’italia a Trieste nella vela
1930: Vela, Enrico Martera campione italiano. Prima coppa ciclistica provincia delia Spezia vince Edoardo Stretti.
Anni trenta: Arrivano iI basket e la pallavolo alia Spezia. 1 campi da tennis alia Crociata (Migliarina)
1931: Nasce il Circolo Velico. Primo match pro di Giuliano Secchi.
1932: Nasce la sezione spezzina del Cai. Criterium degli assi con Binda, Guerra. Primo torneo di volley alla Spezia, in piazza
Chiodo. Corsa ciclistica Milano-La Spezia organizzata da Lorenzelli che porta anche Camera al Monteverdi. Palio del golfo prima edizione.
1933 Nasce il DDM. Alle mille miglia Otello Melley. 1934 primo titolo provinciale pallavolo.
1935: Primo titolo provinciale di sci. Societa vela: Fago campione d’italia, secondo Cozzani. Torneo Volley Liguria­Lombardia vince il Marola. Renato Galantini campione italiano vela 6 metri
1936 Olimpiadi di Berlino, oro nel calcio Luigi Scarabello, Giulio Cappelli, Turiddu Marchini. Olimpionico Fago nella vela. Giuliano Secchi ·campione italiano boxe. Nino Paoletti di Borghetto Vara campione italiano boxe. Spezia-Italia al picco.
1939 volley Marola campione regionale. Ciclismo: Pugliola­Pugliola, 139 km vince Fausto Coppi.
(1945-1964): la ricostruzione. la rinascita dello sport.
Il grande ciclismo.
La boxe.
L’Atletica.
Il nuoto e la pallanuoto.
Il canottaggio. gli olimpionici. Il basket in serie A.
Gli Olimpionici: Giulio Chiesa (saito con I’asta, melbourne 56) Sergio D’Asnach (atletica, Melbourne 56) Bruno Visintin (bronzo Helsinki 52, boxe) Raffaele Viviani (canottaggio Roma 60). Rita Fabbri, allenatrice Ginnastica.
I Campioni Europei: Alberto Serti (boxe pesi piuma 1962)
I Campioni Italiani: Giulio Chiesa (saLto con l’asta 1951-1959) Manlio Cristin (Tempio Pausania, spezzino da giovanissimo lancio del martello 59,61,64) Alberto Serti (boxe pesi piuma 1964)
I Grandi Atleti, Le grandi Societa: Graziano Battistini, Renzo Fontona, Giuliano Natucci,Bagnasco e Del Rio Gino Vignolo (ciclismo su strada), DDM in serie A (basket), Ringressi Muggiano (canottaggio)
Campionati Europei, Campionati italiani varie discipline. Campionato di calcio. Giro d’italia, Tour de France, Mille Miglia.
Gli avvenimenti del periodo:
1945: riprende I’attivita sportiva: Alla Spezia Polisportiva Migliarinese e DDM. Lo Spezia rinuncia al campionato. AL suo posta I’Ausonia Brin.
1947: Fausto Coppi al velodromo Montagna.
1949: La Mille Miglia passa dalla Cisa, Santo Stefano, Sarzana. 1952: Olimpiadi Helsinki Visintin bronzo. Affiliazione alia Federazione Pallavolo di Virtus, DDM, Vigili del Fuoco.
1956: Olimpiadi a Melbourne, olimpici Chiesa (saito con I’asta) D’asnach (atletica). Nasce la societa tiro al piattello Sarzana. L’impres~ di Del Rio sullo Stelvio. II Cadimare campione italiano a sedile fisso.
1957: Graziano Battistini vince la Ruota d’oro a Sarzana, Giuliano Natucci terzo al campionato italiano a Cosenza.
1958 : Ciclismo Pista Giancarlo Barberis partecipa alle Selezioni per le olimpiadi di Roma specialità tandem.Viene eliminato ai quarti di finale.
1959 :Giancarlo Barberis – (Ciclismo pista) Prove Preolimpiche 1960 – Viene fondato lo Sci 21 con presidente Leone
1960: Graziano Battistini secondo al Tour de France e vincitore di tappa dei Pirenei. II Lerici Sport nella poule scudetto della Pallanuoto Maschile
1962: Battistini ottavo al giro d’italia, Fontona sesto, vince tappa Salsomaggiore-Sestri. Alberto Serti Campione europeo pesi piuma.
1963: Battistini nono al giro d’italia, Renzo Fontona nono al Tour de France. il DDM di Basket e in serie A
(1965-1984): Dal boom agli anni ottanta. II volley, la boxe, Gli olimpionici, basket. I tornei di tennis. II motociclismo. II pattinaggio, iI nuoto, I’atletica.
Gli Olimpionici: Bambini Giorgio, (boxe Bronzo), Natale Spinello (canottaggio), Alessandro Brogini (decathlon), Norberto Zannini (canottaggio), Alessandra Borio (canottaggio), Stefano Mei (atletica), Monica Olmi finalista negli 800(nuoto) Andrea Pisano (Pallanuoto)
I Campioni del Mondo: Marco Lucchinelli
I Campioni italiani: Marco Lucchinelli, Armando Toracca, Tony Sassarini, Natale Spinello, Federico Leporati, Alessandro Brogini, Maria Giovanna Leporati. Adolfo Bongi, Umberto Palla, Natale Spinello, Giuseppe Piazza, Norberto Zannini, G.Luca Vignolo, Cristiano Nervi, Eugenio Borio, Biondi, Ferrini, Ragazzi, Mancini. (Velocior) Olmi, Borroni, Barani
Gare e competizioni del periodo:
Giochi Olimpici: Citta del Messico 1968, Monaco 1972, Montreal 1976, Mosca 1980, Los Angeles 1984. Campionati Mondiali, Europei, Campionati italiani varie discipline. Campionato di calcio. Giro d’italia, Tour de France, Torneo satellite CTS.
Gli avvenimenti del periodo:
1965: Graziano Battistini vince la tappa del Giro d’italia sullo Stelvio. Gianfranco Bianchi (vela) campione italiano classe F.J.
1966: Tomeo di tennis al Circolo Tennis Spezia: in campo Ubaldo Scanagatta e Rino Tommasi. A Melara la prima squadra femminile di Volley. Gianfranco Bianchi (vela) campione italiano c1asse F.J.
1967: Torneo di tennis giovanile alia Spezia, vince Adriano Panatta.
Bongi e Palla campioni italiani jole da mare doppio.
1968: Giochi olimpici Citta del Messico, boxe: Giorgio Bambini medaglia di bronzo.
1969: Boxe, Carmelo Coscia campione italiano.
Nella borgata di Marola nasce la squadra femminile di basket, che diventera in futuro Spezia Basket club (termocarispe)
1970: Norberto Capiferri (filattiera, ms) campione italiano indoor salto triplo.
Anni 70: Lorella Bernardoni ed Ileana Piattoni nazionali di Basket

1970 Vela Lo Sciacchetrà con equipaggio Barberis Delio e Giancarlo, Luca Taddei e Alessandro Falco arriva terzo alla Quarter Ton Cup (campionato delmondo), a Travemunde , in Germania Ovest.

1973 Vela lo Show 29 con Giancarlo e Delio Barberis, Alain Jezequel, Riccardo Tosti, Doi Malingri vince la Settimana Internazionale di Marsiglia V Classe IOR

1973 Vela Giancarlo Barberis con Giovanni Da Pozzo Maurizio Baldassari vince a Porto Cervo il titolo di Campione Mediterraneo VI Classe IOR
1973 Dani Colapietro con Delio Barberis, Gianfranco Ricci e Piero Ficcadori vince con lo Show 29 il Campionato del Mediterraneo V Classe IOR
1974: Tony Sassarini (boxe pesi piuma) campione italiano.
Prima edizione del Giro delia Lunigiana (ciclismo).
Armando Toracca campione italiano cia sse 250.
Judo: Franco Novasconi terzo agli europei.
Natale Spinello campione italiano nel singolo
1974 Vela Lo Show 29 vince nella V Classe la Giraglia con 10 ore di distacco ed arriva secondo su tutte le Classi.
1974 Vela lo Show 29 vince il Campionato del Mediterraneo V Classe IOR
1975: Ritorna in serie A il Lerici Sport di pallanuoto maschile. Natale Spinello campione italiano nel singolo Canottaggio.
1976: Olimpiadi Montreal: Natale Spinello (canottaggio) Campione italiano nel singolo e nel quattro di coppia con Biondi, Ferrini e Ragazzi.
1977: Gran Premio di Assen: vince Marco Lucchinelli. Spinello
e Ferrini campioni italiani doppio. Spinello, Biondi, Ferrini e Mancini nel 4 di coppia.
1978: Giuseppe Saronni vince la tappa Novi Ligure-La Spezia. La tappa La Spezia-Cascina e vinta da De Muynch. Federico Leporati campione Italiano indoor sui 1500
1979: II giro con la cronometro Lerici-Portovenere di 25 km vinta da Knutsen. La tappa La Spezia-Voghera vinta da Johansson. Piazza e Zannini campioni italiani nel doppio
1979: Tennis: al CTS vince il torneo satellite Gianni Ocleppo. Joselle Lombardi (Pro Italia) vince il trofeo federale (titolo italiano giovanile).
1980: Olimpiadi di Mosca, Alessandro Brogini, decathlon. Federico Leporati campione italiano 1500 indoor.
1980 Barberis Giancarlo viene eletto Consigliere Nazionale della Federazione Sport Invernali – Fisi
1981: Tennis Adriano Panatta vince sui campi del CTS il torneo internazionale. Sarà I’ultima vittoria delia sua carriera. Alessandro Brogini campione italiano di decathlon. Marco Lucchinelli campione del mondo e campione italiano di motociclismo c1asse 500. Vignolo e Nervi (canottaggio, Velocior) campioni italiani nel doppio.
1982: Pattinaggio, Maria Giovanna Leporati campionessa italiana, argenta europeo. Borio e Vignolo campioni italiani doppio. (Piazza e Nervi? risultano anche loro … )
1983: Joselle Lombardi, Pro Italia, medaglia di bronzo campionati assoluti di ginnastica.
1984: Tappa piu lunga del giro da Citta di Castello a Lerici di 269 km vince Visentini. Poi da Lerici ad Alessandria Santimaria. Olimpiadi di Los Angeles, finalista Monica Olmi 800 s.l., olimpionici Alessandra Borio, Norberto Zannini,Velocior. Stefano Mei campione italiano sui 1500 metri. Pisano Andrea – pallanuoto – De Capua
La R.N. Dubin Spezia 3^ nella classifica assoluta italiana femminile di nuoto
1985·2008: lo sport contemporaneo: II ciclismo, il motociclismo, gli olimpionici, il basket femminile in serie A, la pallanuoto femminile in A1, il tennis. Lo Spezia in B. L’atletica.
Gli Olimpionici: Stefano Mei (atletica), Erika Spinello, Mattia Righetti (canottaggio), Silvia Gregorini (ginnastica ritmica).
I Campioni italiani: Stefano Mei, Giacomo Borroni, Andrea Barani. Massimo Podenzana, Massimiliano Russo.
Gare e competizioni del periodo:
Giochi olimpici: Seoul 1988, Barcellona 1992, Atlanta 1996, Sydney 2000 Weeks, Atene 2004, Pechino 2008. Campionati Europei, Mondiali, Campionati italiani varie discipline. Campionato di calcio. Giro d’italia, Tour de France. Wimbledon, Open Italia Tennis Milano. Coppa Davis
Gli avvenimenti del periodo:
1985: Stefano Mei campione italiano nei 1500, sui 3000 indoor. Antonella Ratti quarta ai mondiali indoor di Parigi sui 400 metri.
1986: giro d’italia da Siena a Sarzana vince Van Peppel. Stefano Mei medaglia d’oro campionati europei d’atletica sui 10.000 metri, argento nei 5000. Campione italiano sui 1500 e sui 3000 indoor. primatista italiano sui 1500.3
1987: Riccardo Cardone (Iivorno 1967, spezzino d’adozione) campione italiano staffetta 4×800
1989: Giro d’italia, Laurent Fignon vince alia Spezia. Andrea Barani campione italiano nei 200 stile libero.
1990: Joselle Lombardi (ginnastica Pro Italia) convocata in nazionale maggiore
Podenzana 9 giornate in maglia rosa.
1993: Massimo Podenzana (ciclismo) campione italiano. Monica Angeli campionessa italiana tiro con I’arco, campionessa del mondo in Olanda.
1994: Massimo Podenzana ancora Campione d’Italia
1995: Massimiliano Russo (volley) campione italiano con la Las Daytona Modena e vincitore delia Champion League.
1996: Olimpiadi di Atlanta, Erika Spinello. Massimo Podenzana vince una tappa al Tour. Massimiliano Russo vincitore delia Champion League.
1998: Termocarispe arriva in serie A 1. Davide Sanguinetti in finale di coppa Davis con la Svezia (1-4) eroe della semifinale con gli Usa a Milwaukee batte Todd Martin. Giunge anche ai quarti a Wimbledon.
1998: Lerici Sport femminile promosso in A1 dove disputa 5 campionati con il nome Ipoter Lerici e Carispe Lerici e 3 play off scudetto – Bronzo nel 2003.
2002: Sanguinetti vince a Milano, battendo Federer in finale,il suo primo torneo ATP.
2004: il Lerici Sport femminile riparte dalla Serie B e torna nel 2005 in A2 dove tutt’ora milita
2008: II fallimento dello Spezia, La Termocarispe emigra a Livorno. Nessuno spezzino ai giochi olimpici.

Questa ricostruzione è stata effettuata da Paolo Peveri  ed  è open. Ognuno può contribuire ad implementarlo.

Coloro che vogliono integrare possono inviare il loro materiale contattando il 3482845440 o inviandolo a

info@doc-sport.it

Share.

Leave A Reply