Ottima prova internazionale a Viedma per lo spezzino Andrea Bianchi della Rari Nantes

0

Ottima prova internazionale a Viedma per lo spezzino Andrea Bianchi della Rari Nantes

La Spezia – A Viedma, in terra argentina, si è disputata domenica 7 Febbraio la prima tappa di Coppa del mondo Fina sulla 10 km a cui ha partecipato anche lo spezzino Andrea Bianchi, portacolori della Rari Nantes Spezia.
Il giovane atleta all’esordio in una competizione internazionale che ha visto protagonisti i campioni assoluti del nuoto di fondo non si è lasciato intimorire e, con grande dimostrazione di carattere, ha affrontato la gara con grande determinazione e coraggio.
Proprio grazie a tale caparbietà e la voglia di affermarsi a metà gara risultava quarto e primo degli italiani. Poi l’esperienza degli avversari, di grande valore agonistico, ha avuto la meglio e l’atleta spezzino ha tagliato il traguardo al ventesimo posto con il tempo di 1:56:51. 36 a soli 1.06.6 di distacco dal primo classificato, l’americano Alex Meyer che, con il crono di 1:55:44.72, ha preceduto i due azzurri Simone Simone Ruffini ( 1:55:45.44) e Federico Vanelli ( 1:55:47.31) classificatosi rispettivamente secondo e terzo.”Sono contento di aver lottato coi migliori al mondo nel mio sport , mi complimento con i miei compagni di nazionale che sono indubbiamente un grande esempio da seguire e colgo l’occasione per ringraziare i miei duei allenatori di sempre Simone Menoni e Antonio D’Aria, il mio preparatore atletico Giorgio Biagetti e il grandissimo Alessandro Bardi, manager dell’azienda Jobson Italia srl, che mi ha permesso di affrontare questa avventura” afferma Andrea Bianchi che, dopo aver affrontato un esame al Polo Marconi di La Spezia, ripartirà per Israele per disputare la seconda tappa di Coppa Len.

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.