Serie B 14 febbraio 2016 Spezia – Livorno, la partita

0

Spezia_Livorno_11-122-U200433593701RpB--673x320@IlSecoloXIXWEBLa Spezia – Match domenicale per il “derby” Spezia-Livorno nella 26esima giornata di Serie B. Al Picco gli aquilotti di Mimmo Di Carlo continuano la striscia positiva che durava da tre partite (due vittorie e un pareggio).

All’andata finì 1-2 per i liguri, capace di espugnare il Picchi con il gol finale di Calaiò. Sia per Di Carlo che per Panucci tridente in attacco. Per gli aquilotti ancora privi dal primo minuto di Catellani ecco l’ex lanciano Piccolo e Situm a sostenere Calaiò. Per gli amaranto Bunino e Vajushi larghiad aprire varchi per bomber Vantaggiato.

Primo tempo in controllo per lo Spezia. Dopo dieci minuti di studio, i liguri passano al primo affondo. Situm crossa basso per Calaiò che approfitta di un buco di Borghese per battere in girata Pinsoglio. La reazione amaranto non si palesa e sono ancora i bianconeri a colpire al 22’: altra dormita di Borghese, Pinsoglio non esce sul traversone dalla trequarti di De Col e per Calaiò è un gioco trafiggere per l’ennesmia volta in carriera la porta dei labronici.

Nella ripresa, il terzo gol di Situm e il sigillo spezzino: gli aquilotti si riportano, al pari dell’Entella, in zona playoff.

Alla fine decidono al Picco la doppietta di Calaiò e il gioiello di Situm che nella ripresa fissa il risultato sul 3-0. Male il Livorno che reagisce solo nel finale grazie alle iniziative di Baez. Troppo poco per uscire dal Picco con un risultato diverso. Spezia in crescita e che sale all’ottavo posto in classifica in piena zona play-off.

Fonte “Il Secolo XIX/sport”

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.