Lo Spezia blocca il Lanciano con due reti

0

imageSPEZIA. Con un gol per tempo, lo Spezia batte 2-0 la Virtus Lanciano e sale in zona playoff. Allo stadio Picco la squadra di Di Carlo parte forte e dopo sette minuti è già in vantaggio: sul cross dalla sinistra di Migliore, l’attaccante brasiliano Nenè di testa batte Cragno. Ancora Nenè di testa sfiora il raddoppio al 39′, con Cragno che devia sulla traversa l’incornata del centravanti spezzino. Nella ripresa, il Lanciano spreca la palla del pareggio con Di Francesco, che al 17′ a tu per tu con Chichizola si fa ipnotizzare dal portiere argentino. Nel finale, al 41′, i liguri chiudono la contesa con Acampora, al primo gol tra i professionisti, la cui conclusione mancina beffa il portiere ospite. Col successo odierno, lo Spezia sale all’ottavo posto con 40 punti, mentre il Lanciano, dopo due successi di seguito con la guida di Maragliulo, è terzultimo con 26 punti.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

SPEZIA 2 – VIRTUS LANCIANO 0

SPEZIA (4-3-3): Chichizola; Valentini, Postigo, Terzi, Migliore; Pulzetti (15’ s.t. Vignali), Errasti, Sciaudone (36’ s.t. Acampora); Piccolo A. (31’ s.t. Catellani s.v.), Nenè, Situm. In panchina: Sluga, Saloni, Juande, Ciurria, Tamas, Antezza. Allenatore: Di Carlo.

VIRTUS LANCIANO (4-2-3-1): Cragno; Aquilanti, Rigione, Amenta, Salviato; Rocca (18’ s.t. Giandonato), Vitale, Vastola (24’ s.t. Turchi), Marilungo, Di Francesco; Ferrari (29’ s.t. Bonazzoli). In panchina: Casadei, Boldor, Bacinovic, De Filippo, Padovan, Di Matteo. Allenatore: Maragliulo.

ARBITRO: Pairetto. RETI: 7’ pt Nenè, 41’ st Acampora. NOTE: Giornata soleggiata e non fredda, terreno in ottime condizioni. Spettatori 1.017 paganti + 5.778 abbonati. Angoli: 7-2. Ammoniti: Valentini, Rigione, Vastola, Salviato.

Fonte “il Cetro edizione Pescara”

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.