Serie B, la Salernitana ko: 3-1 per lo Spezia

0

222936582-0159f9db-a06d-4b8c-8cab-6c9c5d2f695aLA SPEZIA – La Salernitana accarezza l’impresa di sbancare il Picco in dieci contro undici, ma alla fine esce senza punti dal monday night di Serie B. E resta nella zona rossa con lo zero spaccato nella casella dei successi esterni. Sorride invece lo Spezia che va sotto (gol di Coda) e rimonta fino al 3-1: grande merito va al baby Vignali che realizza il punto del pari e poi si procura il rigore che Calaiò non sbaglia. Nel finale beffa nella beffa: il fresco ex Sciaudone cala il tris con un botta da fuori area. La squadra di Di Carlo sale così a quota 33 punti, al decimo posto insieme al Perugia. E si ricandida in ottica playoff.

CODA ILLUDE – Primo tempo a senso unico: si gioca a una porta sola. Il grande protagonista è Terracciano, il numero uno dei granata, che dice no ai tentativi pericolosi portati in massa da Calaiò, Canadjija, Situm e Piccolo. La Salernitana resiste, difende e prova a ripartire. Nella ripresa il match s’infiamma: l’evento che scombina le carte in tavola è l’espulsione di Gabionetta al 59′ (rosso per doppia ammonizione). Granata in dieci per l’ennesima volta, ma in vantaggio cinque minuti dopo, quando Ronaldo pennella un cross dalla bandierina e Coda schiaccia di testa all’angolino, 0-1.

LA RIMONTA – Il gol incassato dà la scossa allo Spezia. La risposta è immediata: azione avvolgente, cambio di corsia e cross in mezzo di Piccolo per Vignali che controlla il pallone e lo butta dentro sulla linea, 1-1. Il baby del settore giovanile ancora protagonista al 78′: Zito lo butta giù in area e Calaiò realizza il calcio di rigore (ripetuto perché si era fermato durante la rincorsa). Nel finale fa festa l’ex Sciaudone che cala il tris con una fucilata rasoterra di sinistro che Terracciano tocca appena. Fondamentale lo scarico di Kvrizic. Salernitana a mani vuote e nel prossimo turno all’Arechi arriva il Pescara, un cliente scomodissimo.

 

Fonte “Corrieredellosport”

Share.

Leave A Reply