Al galà PRO Muay Thai Time di Genova vince Riccardo Cerretti del Fight Club La Spezia

0

90166e7769be09535e59a21741bb497d_XL

Si è svolto nella splendida location del teatro Archinvolto di Sampierdarena il galà PRO Muay Thai Time organizzato dal Team Liguria Kombat. Di fronte ad un folto pubblico tra cui i fratelli Petrosyan veri campioni di questo sport i migliori atleti italiani si sfidavano in match avvincenti e molto duri.

Il Fight Club La Spezia si presentava con 2 fighters PRO, che combattono senza protezioni, allenati dal Maestro Giuliano Cerasoli delegato provinciale di Fight1 e il Trainer Gianni Pintus, titolari della scuola di sport da combattimento spezzina.
Dopo una spettacolare presentazione degli atleti, intervallata da balli di Burlesque ed esibizioni di acrobati, è salito sul quadrato nel Fight Code Rules –62 Kg Camilo Antony che ha incrociato un forte atleta dell’Est europeo facente parte del quotatissimo Team Tiger Temple di Genova. Il match ha visto l’atleta di casa aggiudicarsi il primo round mentre dopo un secondo round tutto sommato equilibrato il terzo se lo è aggiudicato l’atleta spezzino. Il verdetto finale di 2 a 1 non ha reso giustizia all’atleta del Fight Club dopo un match che doveva finire in parità.

Nel secondo match Riccardo Cerretti Fight Code Rules – 71 Kg ha affrontato un fortissimo atleta rumeno del Kombat Team Liguria. Il match, molto duro e ricco di scambi alla breve distanza, si è concluso con la vittoria del forte fighter spezzino che si è imposto con verdetto unanime esibendo ottime qualità pugilistiche.

Prossimi impegni del Team il 26 Marzo a Parma con 4 atleti di contatto pieno e 7 di contatto leggero.

Si ricorda che Fight Club La Spezia svolge la propria attività da quasi 3 anni nella palestra attrezzata del liceo Classico Costa con corsi dedicati ai soli agonisti, corsi per soli amatori, corsi per bambini e da quest’anno corsi esclusivi di pugilato con gli istruttori qualificati Maurizio Baudà e Massimo Castagna e corsi esclusivi di Muay Thai con l’istruttore Fight1 Nicola Piccioli.

Fonte “Gazzetta Della Spezia”

Share.

Leave A Reply