Baroni: “Troppo timidi, però la voglio rivedere con calma”

0

nvcjzkyvLa Spezia – Continua lo score negativo di Marco Baroni con lo Spezia e si ferma la corsa del Novara. “Alla fine ho visto un po’ di animi tesi e sono andato a chiedere ai ragazzi di non protestare. Noi in difficoltà? Sì ma con le nostre mani. Siamo scivolati in momenti topici, sbagliati passaggi. Era logico che lo Spezia iniziasse con questa veemenza in casa. Abbiamo avuto un paio di occasioni, siamo venuti fuori nel secondo tempo e lo Spezia è andato in difficoltà fisica. Potevamo gestirla meglio con un po’ più di coraggio”.
“Mi esprimo con cautela perché voglio rivedere le azioni – dice il tecnico – Una partita che poteva essere sbloccata dall’episodio, che è capitato però sui piedi dello Spezia. Noi siamo stati poco lucidi nella gestione di alcune situazioni. Invece di afre ordine continuavamo a calciare i pallone, male le due punte nel primo tempo. Ho messo Garofalo che però non aveva più di 30 minuti, ha un problema alla caviglia da lungo tempo. Ho dovuti portare ritmo a sinistra e siamo andati in difficoltà. Però nel secondo tempo potevamo fare qualcosa in più”.
“Nei play-off ci sono 10 squadre, noi a sette gare dalla fine abbiamo 54 punti (56 sul campo) e dico che ci vogliamo provare. Nel confronto di squadre come Spezia e Bari, mi pare che noi ci possiamo stare. Il campo bagnato? Sì, lo Spezia lo ha chiesto 4 minuti prima del fischio d’inizio e noi abbiamo acconsentito. Ma sei miei ragazzi non sanno gestire un campo bagnato, dove possiamo andare? Non ci attacchiamo a scuse, siamo stati troppo timidi”.

fonte “Città Della Spezia”

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.