Qualificazione ai Campionati Italiani di karate Wtka: i giovani dello Shorin spezzino si impongono e fanno incetta di medaglie

0

7381fc3aa74e64ff8bafcdaa106e659f_L

Domenica 10 Aprile La Spezia ha ospitato presso il Palasport Gianfranco Mariotti la tappa del Centro-Nord di karate Wtka (World Traditional Karate Association), valevole per la qualificazione ai Campionati Italiani di karate Wtka in programma il 5 giugno a Rimini.

Numerosa l’affluenza delle Società provenienti da Toscana, Emilia, Piemonte, Lombardia e Liguria, che è stata rappresentata dallo Shorin karate di La Spezia della Scuola San Domenico di Guzman; Shorin che si è imposta con un bottino di 7 Ori, 9 Argenti e 7 Bronzi distribuiti equamente tra le specialità di kata (forme) individuali a squadra e nel kumitè (combattimento).

“Tutti i nostri atleti dai più giovani di anni 7 sino a quelli di 16 anni – affermano soddisfatti i tecnici –  hanno dimostrato grande valore e capacità tecniche elevate che hanno permesso al 99% di loro di centrare la qualificazione. In evidenza in questa competizione il giovanissimo, di soli 7 anni, Alessandro Casassavigna che centra il 1° posto nel kumite (combattimento) dimostrando, nonostante la sua giovanissima età, grandi capacità tecniche e tattiche che gli hanno permesso di superare 2 eliminatorie e una finale tiratissima con tecnica vincente segnata all’ultimo secondo. Ha inoltre nel Kata Individuale ed in quello a squadra conquistato l’argento, un Campioncino di karate ed alunno della 2° Classe nella Scuola San Domenico di Guzman, che siamo sicuri regalerà ancora grandi soddisfazioni al suo Maestro Luigi Viani ed alla Direttrice della Scuola Suor Eletta Crociani, promotrice della disciplina in cui riconosce valori formativi ed educativi. In evidenza anche le prove di Leonardo Terziani, Lorenzo Mele e Mina Markos e Davide Berti nel kumite, quest’ultimo cadetto regola il suo avversario, junior di categoria superiore, piazzando tecniche di pugno e calcio di grande fattura. Bene anche Nicola Raggi, Benedetta Carozzo e Daniele Berti che portano a casa ben tre medaglie, buone inoltre le prove di Federico Lorenzelli, Lorenzo Pratali e Federico Borio”.

Questi i risultati:
Oro per Andrea De Stefano, Giovanni Ragazzini, Alessandro Casassavigna, Davide Berti;
Oro per la squadre composte da Berti-Sentieri.Raggi e Berti- Ragazzini- Markos,
Oro anche nel Kata a due elementi per Davide Berti e Nicola Raggi,
Argento per Alessandro Casassavigna, Arturo Chiappini, Nicola Raggi, Benedetta Carozzo 2 Argenti kata e kumite, Mina Markos, squadra kata Carozzo-Casassavigna-Terziani, Dual Team Ragazzini-Berti.
Bronzo: Letizia Casassavigna, Alessandro Ferrari, Leonardo terziani, Lorenzo Mele, Daniele Berti, Leonardo Sentieri, Dual Team Kata De Stefano-Chiappini.

Fonte “Gazzetta Della Spezia”

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.