Special Basket Special Olympics, una giornata di sport, divertimento e valori

0

wtvlz4gd

Sabato 29 maggio, nei palazzetti dello Sport di Montepertico, Pala Mariotti e nella Palestra del PGS Canaletto, messi gentilmente a disposizione rispettivamente dal Comune della Spezia, Attiva Sport Utility e dalla storica società sportiva del PGS Canaletto, si è svolta la tappa finale dello Special Basket Special Olympics.

L’organizzazione, sotto l’egida dell’Anffas Onlus La Spezia- Polisportiva Spezzina, ha visto il meraviglioso staff delle due associazioni all’opera. 250 Atleti Speciali provenienti da tutta l’Italia del Nord che in una giornata hanno disputato più di 30 partite grazie alla preziosa collaborazione della Federazione Italiana Pallacanestro e della Uisp che, coordinati da Pino Manuguerra, hanno permesso lo svolgimento delle partite grazie alla disponibilità di tanti giovani arbitri e giudici di campo che hanno scelto di trascorrere questa giornata al fianco dei nostri Atleti Speciali.
Tanti anche i volontari che hanno aiutato gli organizzatori della manifestazione, gli alpini, gli Scouts sempre presenti coordinati da Simona Cassotta, i volontari della Pubblica Assistenza del Comune della Spezia e del Comune di Santo Stefano, il Dott. Tonino Bersezio ed il Dott. Giovanni Guglieri, tutti insieme ancora una volta hanno dimostrato quanto sia stata importante ed indispensabile la loro presenza per la riuscita dell’evento.

La giornata è stata aperta dall’Assessore allo Sport Patrizia Saccone che ha ricordato che questo evento era all’interno di tutte le manifestazioni di “La Spezia città Europea dello Sport 2016”, dandogli così ancora più valore.

La squadra dell’Anffas –Polisportiva Spezzina ha disputato due tornei: quello tradizionale, in cui ha conquistato la medaglia d’oro, e quello unificato (facevano parte della squadra anche tre partner) in cui ha ottenuto la medaglia d’argento.

Gli Atleti Speciali, quest’anno, si sono allenati presso la palestra del DLF messa gentilmente a disposizione dal DLF Centro Minibasket Diego Bologna presieduta da Amedeo Dalpadulo.
Un anno pieno di emozioni per gli allenatori Sandro Fiore, Maurizio Bertela, Sandro Moroni, il dirigente Amedeo Dal Padulo, ma soprattutto per i nostri meravigliosi Atleti Burgalassi Andrea, Corsetti Maicol, Crisci Salvatore, Dalpadulo Luca, De Montis Michele, Gemelli Giuliano, Gherpelli Marco, LLeshi Anthony, Marchini Nicola, Romio Gennaro, Strata Paolo, Tedeschi Luca, Tomolescu Adrian.

I nostri Atleti hanno potuto poi pranzare grazie alla collaborazione di Cir Food e fare dei break salutari con mele e the messi a disposizione da MacDonalds.
Alla fine delle grandi fatiche i nostri Atleti sono stati premiati dall’Assessore allo Sport del Comune della Spezia Patrizia Saccone, dal Presidente del PGS Canaletto Vittorio Lelli, dal Presidente dei Veterani dello Sport Francesca Bassi, dai consiglieri Panathlon Maria Grazia Frijia ed Enio Ricci, dal Presidente del Dlf Amedeo Dalpadulo, dalle giocatrici del TermoCarispe Marta Granzotto e Laura Reani e da Sandro Fiore del Landini Lerici. Le coppe sono state offerte dalla Società Sportiva del Landini Lerici.

Il successo della tappa finale dello Special Basket si è potuto realizzare grazie ai tanti volontari che da anni collaborano con l’Anffas La Spezia e la Polisportiva Spezzina, un evento dove “gioco”, “divertimento”, “integrazione” sono stati al primo posto. Non c’era indifferenza, ma solo la considerazione dei nostri Atleti, con i loro valori di correttezza, altruismo, anche agonismo, ma un agonismo puro.
E’ stata una giornata veramente da non dimenticare, durante la quale ancora una volta i nostri Atleti Speciali hanno dimostrato il vero valore dello sport, dove l’indifferenza non era presente, quell’indifferenza che combattiamo quotidianamente con tanti progetti per far conoscere la disabilità ed i valori di cui sono portatori le Persone con disabilità intellettiva.

Fonte “Città Della Spezia”

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.