9ec68825ad24a9a2462749adab2458cc_L

Di Andrea Catalani – E’ la Coppa Liguria appena conquistata dalla sua squadra Under 16, battendo in finale il Ceriale per 62-41, il fiore all’occhiello della stagione cestistica, ormai agli sgoccioli, per il Settore giovanile del Sarzana.

La Coppa s’è consumata in circa un mese, con gare di sola andata, fra una decina di squadre divise in due gironi. Finale a Sarzana in virtù del punteggio pieno dei biancoverdi. L’allenatore Cristoforo Morocutti, carrarese che a Sarzana si trova molto bene, ha assemblato a meraviglia il parco-giocatori, misto di elementi di classe 2000 e 2001 che aveva a disposizione… e trionfo è stato.

Niente male comunque pure l’annata degli Under 15 sarzanesi, giunti terzi in un campionato semi-regionale, dignitosa infine la parte avuta dalle varie compagini Under 20 e 13.

E poi c’è stata la grande ricorrenza dei 40 anni che ha compiuto il Minivolley; occasione valsa la festa in grande che c’è stata qualche tempo fa al Palarighe.

Nel complesso non si può che essere soddisfatti del “vivaio” verde-bianco edizione 2015/16. Senza dubbio tutti hanno fatto anche stavolta un lavoro egregio, non solo Morocutti, a cominciare da quel Nicola Gianfranchi che ha allenato l’Under 15 insieme ad Andrea Giannetti (il quale inoltre ha gestito l’Under 20) e l’U13 in collaborazione con Ezio Arduino e Umberto Toffi oltre a dirigere il Minivolley insieme a: Sandro Fiore, Michela Iacobelli e Mirella Sant’Angelo ed Ezio Arduino stesso.

Fonte “Gazzetta Della Spezia”

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.