Sport e studio con Valdimagra Volley e Università Cusano

0

ym1yvct5La Spezia – Il Gruppo Valdimagra Volley ha annunciato che, dall’imminente stagione pallavolistica 2016-‘17, coltiverà un rapporto collaborativo col Learning Center della Spezia (Via Chiodo 28) dell’ Università “Niccolò Cusano” al fine di sviluppare ulteriormente l’interazione tra attività sportiva e studio.
“La collaborazione, al di là del fatto che un affiancamento allo sport della cultura è sempre salutare, nasce dall’intento – spiega Giuliano Botti presidente del gruppo valligiano – di consentire ai nostri atleti d’intraprendere e/o proseguire con successo il percorso formativo universitario e non scordiamoci che, in ragione soprattutto del settore giovanile, fra la parte maschile e femminile contiamo oggi a Santo Stefano oltre duecento giocatori. Non solo…ma gestiamo dei centri di volley pure in Lunigiana e nelle Cinque Terre”.

La Cusano, con sede centrale a Roma, ha alla Spezia uno dei più importanti Center del Nord Italia a cui fanno riferimento i “Points” di Reggio Emilia e Piacenza; dove è possibile effettuare l’iscrizione diretta alla facoltà prescelta, con la possibilità per lo studente di essere affiancati ove necessario da un servizio di segreteria e anche di tutoraggio, che aiuta e consiglia gli studenti nel loro percorso didattico. Il Center della Spezia è sede di esame, dove lo studente ha la possibilità di sostenere la prove di esame in forma scritta, con appelli pressoché mensili.
Unicusano è un’università telematica e in presenza: ciò significa che offre ai propri studenti una doppia possibilità. Essi infatti possono seguire le lezioni nel campus universitario romano, usufruendo del contatto diretto con i professori e sostenere gli esami, in forma orale.
“Nello stesso tempo però – aggiunge Federica Simonelli responsabile del “center” spezzino – loro hanno anche il vantaggio di poter seguire le lezioni comodamente seduti davanti al proprio computer ogni volta che lo riterranno opportuno, sostenendo poi l’esame presso il Center più vicino”.

La medesima possibilità d’interagire coi professori è inoltre garantita, nel contesto, da quella stessa piattaforma attraverso cui è possibile informarsi circa gli orari delle lezioni in presenza ecc. ecc. “Potranno cioè collegarsi attraverso la piattaforma – spiega il prof. Bruno Cucchi dirigente appunto di Unicusano Spezia – proprio mentre il professore svolge la lezione e comunicare con lui, ponendogli dubbi e domande, attraverso l’utilizzo della “chat””.

Fonte “Città Della Spezia”

Share.

Leave A Reply