La palestra divisa in due, lo Spezia e la scherma vicini di casa

0

ym1yvct5La Spezia – Tre giorni senza respiro e mezza giornata per riprendere le forze, e poi si ricomincia. E’ il ritmo di lavoro che lo Spezia Calcio tiene a Norcia. E guai a chiamare “scarico” la giornata in cui non si scende sul campo principale dell’Hotel Salicone, è un concetto bandito al pari di quello di “amichevole”. Questa mattina Mimmo Di Carlo e i suoi saranno in piscina per non affaticare troppo le giunture insomma, poi dal pomeriggio di nuovo con il pallone tra i piedi. Si provano le conclusioni a rete.
Un terzo agli aquilotti e due terzi alla scherma. E’ questa la divisione degli spazi nella palestra compresa dentro l’area dell’albergo. “Il palazzetto” lo chiamano a Norcia, nonostante sia una struttura privata. E’ lì che gli aquilotti fanno pesi. Ieri un primo gruppo ha lavorato con le macchine, a metà settimana toccherà al secondo e il giorno prima l’amichevole con la Maceratese sarà il turno dei restanti. Potenziamento in palestra il giorno prima di una partita? Certo che sì. Lo Spezia è qui per dare veramente tutto.

Fonte “Città della Spezia”

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.