Caleo porta il caso Nippo Fantini al ministero: “Intervenga il governo”

0

ajcqglwoLa Spezia – “Il governo intervenga per salvaguardare il patrimonio atletico – sportivo del paese nel centenario del Giro d’Italia”. Lo chiede, con una interrogazione urgente al Ministro dello Sport Luca Lotti, il senatore Massimo Caleo che sottolinea come “il Giro d’Italia sia diventato negli anni uno degli eventi più prestigiosi per promuovere lo sport italiano e il nostro Paese nel mondo”.
Il parlamentare dem spiega che “l’organizzatore della corsa (RCS Sport) ha la possibilità di invitare, tramite lo strumento delle Wild Card, 4 team di livello “professional”, oltre alle 18 squadre di livello “World Tour” iscritte di diritto alla corsa. Eppure, proprio nell’anno in cui ricorre il centenario della manifestazione, RCS Sport ha scelto di invitare solo 2 dei 4 team attivi in Italia, più uno team polacco e uno russo, probabilmente per ragioni economiche”. Caleo fa presente che “il contributo che i team Italiani danno per lo sviluppo del ciclismo professionistico sono parte della storia di questo sport e oggi più che mai hanno bisogno del sostegno anche delle istituzioni per continuare a svolgere la propria attività. Ogni team infatti è composto da circa 40 dipendenti, ma in pochi anni il Ciclismo Nazionale simbolo dell’eccellenza, ha visto morire squadre e corse. Per queste ragioni Caleo chiede al Ministro in indirizzo di intervenire a tutela di questo peculiare patrimonio italiano.”

Fonte “Città Della Spezia”

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.