Ad Aulla sport e solidarietà per la prima prova del Corrilunigiana

0

a0813ccade464665786ca13ea71865a4_L

La beneficenza, lo sport e Avis battono il brutto tempo e trasformano Aulla in un circuito dove 100 bambini e 250 atleti adulti hanno dato vita a bellissime gare di atletica all’insegna della solidarietà.

“Siamo contenti dell’ennesimo successo di questa manifestazione” – afferma Marco Mariotti, vice presidente Avis Aulla – “sia per il significato sportivo, sia per quello della solidarietà. Oggi abbiamo testimoniato la nostra vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto, regalando a tutti i partecipanti le famose lenticchie di Castelluccio di Norcia”.
“Stupendo vedere correre tutti quei bambini” – sottolinea Dorina Pietrini, presidente Avis Aulla – “non abbiamo voluto far pagare l’iscrizione ai bambini, perché Avis Aulla vuol promuovere i sani principi di una vita legata allo sport, cominciando proprio da loro. Una vita sana per donatori sani, è il messaggio legato a questo evento”.

La prima gara del Corrilunigiana è stata quindi un grande successo, tanta la voglia di riprendere la stagione delle corse da parte di atleti provenienti da Toscana, Liguria, Emilia e altre zone; una fame di chilometri che sarà saziata già il 19 marzo a Carrara per la Corsa del Marmo.

Tornando alla gara di Aulla, grande prestazione di Roberto Nicolai, portacolori dell’ASD Atletica Spezia Duferco, che vince la gara assoluta dei 10 km con il tempo di 33’06”, precedendo di soli 7 secondi il compagno di squadra Andrea Del Sarto e di 49 un ottimo Stefano Ricci (A.S. ATL. Vinci).
Per la gara in rosa, Sarah Martinelli (G.P. Quadrifoglio) sale sul gradino più alto del podio con il tempo di 38’04”, seguita da due atlete dell’ASD Pro Avis Castelnuovo Magra, Luciana Bertuccelli (39’52”) e Irene Luisi (41’53”).

“Un grosso grazie a chi ha collaborato con noi, Play Hard Aulla, Caffè del Centro, Birra del Moro e Conad Aulla” – prosegue Marco Mariotti – “e a tutti i volontari. I ragazzi della protezione civile (SER e Alfa Victor) sono stati come al solito meravigliosi, insieme ai vigili urbani e agli apripista, i ciclisti del Veloclub Lunigiana. Senza dimenticare i volontari Avis Aulla, lo staff del Corrilunigiana e la popolazione di Aulla”.

Davvero una bellissima giornata di sport e solidarietà, sotto l’insegna di Avis e della donazione di sangue.
“Con il consiglio Avis Aulla appena eletto vogliamo continuare il trend positivo delle donazioni di sangue, convincendo sempre più gente a fare un piccolo passo che può fare la differenza”, conclude Dorina Pietrini.

onfte “Gazzetta Della Spezia2

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.