Hockey Serie B, il Carispezia dà spettacolo contro il Prato

0

 

Ha emozionato, ha dato spettacolo e ha vinto il far-team di Carispezia Hockey Sarzana di Mister Giovanni Berretta sceso in pista contro l’Hockey Prato 1954.

Le due squadre si sono date battaglia fin dalle 5d76222b9c046fbfc042d5b9603120fd_Lprimissime battute di gioco dando vita ad un match intenso e spettacolare: la maledizione che nel primo tempo sembrava voler impedire ai rossoneri di segnare è stata infranta nel secondo tempo e il risultato, completamente ribaltato rispetto a quello della prima metà di gioco, ha visto trionfare proprio la squadra padrona di casa.

 

Il match inizia con i padroni di casa che si portano subito in attacco: il portiere toscano Vespi A. è molto bravo e para tutto il possibile, ma dove non arriva lui arriva la traversa, che contribuisce a mantenere inviolata la porta dei bianco-azzurri nei primi minuti di gara. Al minuto 5.28 Pistelli, portando a termine un’azione personale, segna il primo gol per il Carispezia Hockey Sarzana. Nel giro di pochi minuti il Prato ’54 agguanta il pareggio grazie a Pacini che, su azione personale, segna il gol dell’1 a 1. I rossoneri (sfortunatissimi in fase d’attacco quando colpiscono il secondo palo) si fanno nuovamente sorprendere da Pacini che, al quindicesimo minuto e 15 secondi, realizza un assist in favore di Benvenuti che segna il gol dell’1 a 2. I ragazzi del Sarzana non demordono e continuano, instancabili, l’assedio all’area pratese; a pochi istanti dal suono della sirena che sancisce la fine del primo tempo i rossoneri si vedono negare l’ennesimo gol dai legni stregati della porta difesa da Vespi.

Le squadre vanno a riposo e quando il match riprende il Sarzana prende in mano le redini della partita. Pochi minuti dopo l’inizio del secondo tempo Cuppari mette la sua firma sul gol che riporta il punteggio in una situazione di parità: Hockey Sarzana, Prato 1954 2 a 2. Al minuto 32.32 Pacini Alessio serve Pacini Alberto con un assist che consente ai toscani di segnare il gol del 2 a 3 ma il Sarzana non resta a guardare e, appena 17 secondi dopo, Pistelli si inventa un tiro da metà campo che si insacca alle spalle di Vespi riportando il punteggio in parità. Al minuto 35.28 fa il sua esordio in Serie B il giovanissimo Alessandro Ungari. Al minuto 37.32 Pistelli viene trattenuto in area e l’arbitro fischia il rigore in favore dei rossoneri: Cuppari, incaricato della battuta, non perdona e segna riportando i sarzanesi in vantaggio per 4 a 3. Il portiere rossonero Berretta è decisivo in ben due occasioni: prima al minuto 42.48 quando riesce a respingere una punizione di prima dando prova dei suoi ottimi riflessi, e poi appena due minuti dopo (sempre su punizione) quando nega il pareggio ai toscani chiudendo lo specchio della sua porta. Al minuto 47.27 arriva l’allungo dei rossoneri che, grazie a Cuppari che devia in porta un tiro di Pistelli, si portano sul 5 a 3. A 47 secondi dalla fine arriva il gol del definitivo 6 a 3 e, ancora una volta, porta la firma di Pistelli.

Tabellino
CARISPEZIA HOCKEY SARZANA – HOCKEY PRATO 1954 6 – 3 (1 – 2)
Carispezia Hockey Sarzana: Berretta Mirko (Franceschini Matteo), Rispogliati Mattia, Zanfardino Antonio, Piccini Nik, Cuppari Alessio (3), Ungari Alessandro, Zeriali Massimo, Pistelli Matteo (3). Allenatore: Berretta Giovanni.
Hockey Prato 1954: Vespi Alessandro (Vespi Francesco), Benvenuti Jacopo (1), Canneti Jonathan, Lorenzini Patrizio, Pacini Alberto (1), Pacini Alessio (1), Ravai Alessio, Targetti Samuele. Allenatore: Barbani Federico.

Arbitro: Sign. Mario Trevisan di Viareggio.

Fonte “Gazzetta Della Spezia”

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.